ARRIVA LA BEFANA; LA RICONOSCETE?
02/01/2008

"La Befana vien di notte con le scarpe tutte rotte col vestito alla romana: Viva viva la Befana!" "La Befana vien di notte con le scarpe tutte rotte, con la scopa di saggina: viva viva la nonnina!" "La Befana vien di notte co le scarpe tutte rotte le calzette a la romana tira giu' la cappellana. La Befana vien di notte con le scarpe tutte rotte un ciuffone tutto blu fichi e noci butta giu'. La Befana zitta zitta quando vien la neve fitta passa riempie la calzina oh, che bella Befanina!" "La Befana vien di notte con le scarpe tutte rotte il suo sacco è pien di toppe e le ossa ha tutte rotte. La Befana vien di notte con le scarpe tutte rotte, il vestito trulla là, la Befana: "Eccomi quà!!!" "La Befana vien di notte, con le scarpe tutte rotte, le sue guance son pagnotte, i suoi occhi fanno a botte. Ti va bene se ci credi, perché troverai bei doni. Ti va male se la vedi mentre passa a mezzanotte, perché troverai carboni con cipolle cotte!" "Vien dai monti a notte fonda. Com'è stanca! La circonda neve, gelo e tramontana. Viene, viene la Befana!" LA VERA STORIA DELLA " BEFANA" La Befana è una vecchia brutta e gobba, con il naso adunco e il mento aguzzo, vestita di stracci e coperta di fuliggine, perchè entra nelle case attraverso la cappa del camino. Infatti la notte tra il 5 e il 6 gennaio, mentre tutti dormono infila doni e dolcetti nelle calze dei bambini appese al caminetto. Ai bambini buoni lascia caramelle e dolcetti, a quelli cattivi lascia pezzi di carbone. La Befana si festeggia nel giorno dell'Epifania, che di solito chiude le vacanze natalizie. Il termine “Befana” deriva dal greco “Epifania” che significa “apparizione, manifestazione”. Avvenne nella notte tra il 5 ed il 6 gennaio che i Re Magi fecero visita a Gesù per offrirgli oro, incenso e mirra. Anche la Befana apparve nei cieli, a cavallo della sua scopa, ad elargire doni o carbone, a seconda che i bambini siano stati buoni o cattivi. Una leggenda spiega la coincidenza così: una sera di un inverno freddissimo, bussarono alla porticina della casa della Befana tre personaggi elegantemente vestiti: erano i Re Magiche, da molto lontano, si erano messi in cammino per rendere omaggio al bambino Gesù. Le chiesero dov’era la strada per Betlemme e la vecchietta indicò loro il cammino ma, nonostante le loro insistenze lei non si unì a loro perché aveva troppe faccende da sbrigare. Dopo che i Re Magi se ne furono andati sentì che aveva sbagliato a rifiutare il loro invito e decise di raggiungerli. Uscì a cercarli ma non riusciva a trovarli. Così bussò ad ogni porta lasciando un dono ad ogni bambino nella speranza che uno di loro fosse Gesù. Così, da allora ha continuato per millenni, nella notte tra il 5 ed il 6 gennaio a cavallo della sua scopa…

La news è stata vista 797 volte

Notizia precedente:
STATISTICHE: Visitatori Sito
Notizia successiva:
PROMOZIONE: Nicolò Gianferrari rafforza l'Attacco della 1^ Squadra
 
LA CORREGGESE SALUTA MARCO BERNARDI, GABRI
CORREGGIO, 3 giugno 2020. Si separano le strade della Correggese, del Responsabile dell’Area Tecnica Marco Bernardi, del Direttore sportivo Gabriel Maule e del tecnico Cristian Serpini. Bernardi e Serpini nella pr...
LA STAGIONE DI SERIE D E' TERMINATA
CORREGGIO, 21 maggio 2020. Nella giornata di mercoledì 20 maggio si è riunito A Roma il Consiglio Federale che ha sancito la chiusura del campionato di Serie D per la stagione 2019/20, in seguito all’...
CORREGGESE AL SECONDO POSTO NELLA COPPA DI
CORREGGIO, 11 maggio 2020. La Correggese del patron Claudio Lazzaretti e del tecnico Cristian Serpini si conferma molto attenta anche al comportamento che i propri tesserati tengono sul terreno di gioco nei confronti del...
PROLUNGATA LA SOSTA DEL CAMPIONATO FINO AL
CORREGGIO, 2 maggio 2020. In seguito all'uscita del nuovo decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, avvenuta in data 26 aprile 2020 la Lega Nazionale Dilettanti ha prolungato la sospensione dei campionati fino...
Altre news - Settore giovanile
   
Main Sponsor
S.S.D. CORREGGESE CALCIO 1948 arl: Via Fazzano, 4 - 42015 Correggio RE - TEL 0522.692265 - FAX 0522 642286 - P.Iva 01397880350
STADIO Comunale "Nuovo Stadio Walter Borelli" Via Fazzano, 4 - 42015 Correggio RE correggese@correggese.it
Sito internet by www.globe.st