FEMMINILE: MARTA E LE OBLATE DI SAN MAURO
10/10/2007

Correggese - San Polo : 1-2 Non badate al colore: bianco e nero è solo per razzisti. Considerate le pedine con indosso una divisa arancione. Immaginate una scacchiera color verde prato con due porte sistemate all’altezza delle caselle D-E. Questa è la disposizione di domenica (metro più metro meno) delle correggine in campo contro il San Polo. Della strategia degli scacchi si vede poco, ma ci sono: I PEDONI:coloro che passeggiano o avanzano piano piano e sperano - passando inosservate- di arrivare alla porta e fare Scacco al portiere avversario che accecato dal sole non le vede avanzare. I CAVALLI: chi nitrisce e pascola, chi incaponito e a testa china percorre autisticamente l’unico perimetro ad esso concesso, quello a L. delimitando così l’angolo della propria area. LE TORRI: principalmente avanzano andando su e giù sulla fascia; ogni tanto una folata di vento o con la forza di volontà si accentrano orizzontalmente verso l’interno, ma nel vuoto del centro campo si perdono, ritornando così sui binari della loro posizione iniziale. I FANTI: comete che tagliano il campo in diagonale, corrono a destra e sinistra. Giocano più per istinto che per schemi acquisiti. Potrebbero “mangiare” gli avversari, ma capita che facciano indigestione di goal. Hanno una notevole libertà di movimento, ma nella foga di fare tutto a volte sprecano. Altre volte però ottengono, anche se spesso la loro fatica non è giustamente ripagata. IL RE: non si muove dal suo castello. Solitamente è l’ultimo ad essere spostato. E va protetto. Decide di muoversi solo e soltanto se la porta è in pericolo. LA REGINA: nella Correggese la regina è volante, il che è anche positivo. La corona passa di testa in testa in base all’azione compiuta. Difficilmente una giocatrice detiene la corona troppo a lungo: la legge di Murphy più applicabile a questa squadra è la seguente: un’azione notevole, sarà seguita da un’azione diametricalmente opposta alla precedente, quindi da dimenticare! In questa calda domenica di ottobre fra pedoni impenitenti, cavalli imbizzarriti , torri pendenti, fanti anarchici, re sonnolenti e regine abdicanti una particella di sodio o meglio di ROSSSodio+ (nuova formula chimica composta da giramento di castagne del n°7 + senso di solitudine e abbandono ) si aggira nel deserto del centrocampo correggino alla ricerca di una qualunque forma di vita. Non si può però negare alla Correggese gli innumerevoli tiri in porta. Le avversarie salgono due volte: una nel 1° tempo e fanno gol. Una nel 2° e fanno gol. Possono realizzare anche il terzo goal se non fosse per una prodigiosa estensione del portiere Tina Turner che allontana in tuffo un pallone pericolosissimo. La prima volta la Correggese pareggia i conti con un gol di rapina del n°11 che infila in rete un pallone non trattenuto dal portiere. Forse più culo che cervello, ma sta di fatto che sigla il pareggio. Dopo di che le Correggine come un esercito a tratti orgoglioso ma senza guida assaltano ripetutamente la porta avversaria, mancando a volte di poco, altre di troppo lo scacco matto che può riaprire o cambiare le sorti del match. Da segnalare nel 2° tempo una traversa di Capitan Genitori che entrando in area, le strappano la maglia, la strattonano, la tirano per i capelli, le lanciano arance ghiacciate e uova marce eppure Prezzemolina resta in piedi e dopo aver sconfitto la Tempesta Perfetta tira una fionda che impatta la traversa. La dirigenza ora sta valutando due opzioni: disseminare mine anti-uomo in modo da abbatterla o assoldare un cecchino che dal campanile di Fazzano le colpisca le caviglie: forse così riusciranno a rimediare un benedetto di rigore! Ad ogni modo, a parte un po’ di nervosismo ( giustificato o no... è soggettivo) la Correggese paga i molti sforzi la poca precisione e la poca concretezza perdendo una partita, che però non meritava certo di perdere. Se solo la Correggese avesse anche solo un quarto della logica degli scacchi, un decimo degli schemi con i quali si disorienta l’avversario. Se qualcuno fosse in grado di posizionare le varie pedine, sfruttarne il potenziale e dar loro delle direttive ben precise, forse anche la ruota della fortuna Inizierebbe a girare dal verso giusto. Invece la squadra sembra essere in mano a due (forse tre, quattro, cinque..non si sa: ormai nella Correggese ci sono più dirigenti che giocatrici !) giocatori d’azzardo, amanti della slot machine e dei dadi: lanciano in campo le giocatrici, incrociano le dita, si toccano dove non picchia il sole e sperano in un Jackpot! Forse un giorno la fortuna sorriderà loro, forse non accadrà almeno nello sport, perché si sa: calcio e calciatrici non sono un gratta e vinci .

La news è stata vista 807 volte

Notizia precedente:
I RISULTATI: Week end negatico
Notizia successiva:
LE PARTITE DEL WEEK END
 
I TIFOSI ORGANIZZANO IL PULLMAN PER SAN MA
CORREGGIO, 27 gennaio 2020. Dopo la vittoria ottenuta contro l’Alfonsine nell’ultimo turno di campionato, la quarta consecutiva in questo girone di ritorno, i tifosi della Correggese si apprestano già ...
LA CORREGGESE CALA IL POKER DI VITTORIE
CORREGGIO, 26 gennaio 2020. La Correggese soffre davanti al proprio pubblico contro l’Alfonsine, ma riesce comunque a portare a casa un’altra vittoria, la quarta consecutiva in questo inizio di girone di rito...
CORREGGESE - ALFONSINE: MATCH PREVIEW
CORREGGIO, 25 gennaio 2020. Dopo tre vittorie consecutive la Correggese ritorna davanti al proprio pubblico nella giornata di domenica 26 gennaio quando, alle ore 14.30, la formazione di mister Serpini ospiterà al...
SETTORE GIOVANILE: IL PROGRAMMA DEL WEEKEN
CORREGGIO, 24 gennaio 2020. E’ di nuovo tempo di campionato per entrambe le formazioni del settore giovanile della Correggese. La formazione Juniores Nazionale sarà infatti impegnata sabato 25 gennaio in cas...
Altre news - Settore giovanile
   
Main Sponsor
S.S.D. CORREGGESE CALCIO 1948 arl: Via Fazzano, 4 - 42015 Correggio RE - TEL 0522.692265 - FAX 0522 642286 - P.Iva 01397880350
STADIO Comunale "Nuovo Stadio Walter Borelli" Via Fazzano, 4 - 42015 Correggio RE correggese@correggese.it
Sito internet by www.globe.st