TERZO STOP CONSECUTIVO PER LA CORREGGESE
26/02/2017


ADRIA (Rovigo) - Non cambia nulla, la Correggese esce sconfitta anche dal Bettinazzi di Adria e non approfitta del mezzo passo falso dell'Imolese nell'anticipo di ieri e delle sconfitte odierne di Ravenna e Lentigione in casa per rimettersi in gioco.
La Correggese affronta la gara con il piglio giusto ma la strada si fa subito in salita, come domenica scorsa contro l'Imolese, i biancorossi accusano il doppio svantaggio già dopo 10 minuti. Al 18' Corbelli riapre la gara con una inzuccata che non lascia scampo a Milan e sembra che la Correggese possa dire la sua e riequilibrare il risultato. Invece alla distanza l'Adriese acquista la giusta personalità, prima chiude tutti i varchi e i biancorossi cominciano a far fatica ad imbastire trame, poi trovano il gol del definitivo ko dagli undici metri per un fallo di Consol su Cesca lanciato a rete.
Nei minuti finali l'Adriese resta in dieci uomini per l'espulsione di Di Bari ma non c'è più tempo per approfittarne.


TABELLINO
ADRIESE - CORREGGESE 3-1 (pt. 2-1)
RETI:
2'pt. Di Bari (A), 10'pt. Castellan (A), 18'pt. Corbelli (C), 23'st. Marcandella (A) su rigore.
ADRIESE: Milan, Bonilla, De Gregorio, Arvia, Di Bari, Colman, Dall'Ara (dal 1'st. Matei), Castellan, Cesca (dal 35'st. Zanellato), Marangon, Marcandella (dal 45'st. Greggio). Allenatore Gianluca Mattiazzi. A disposizione: Bertasini, Amodia, Ballarin, De Crescenzo, Nava, Berti.
CORREGGESE: Consol, Ghizzardi, Corbelli, Zuccolini, Davoli, Berni (dal 25'st. Spezzani), Landi, Bovi (dal 41'st. Dianda), Sciamanna, Pasi, Sereni (dal 11'st. Pittarello). Allenatore Rosario Vitolo. A disposizione: Francabandiera, Rota, Bertozzini, Dianda, Serrotti, Garlappi, Macrì.
ARBITRO: Bonassoli di Bergamo (Baldassarre e Passoni)
AMMONITI: Dall'Ara, Milan, Cesca (Adriese); Sereni, Landi (Correggese).
ESPULSO: Di Bari (Adriese) per doppia ammonizione
CRONACA.
Il Benuzzi 2.0 fa giocare la Correggese con un inedito modulo ad una punta. La linea difensiva viene confermata con la sola variante di Berni al posto di Di Maio squalificato, il centrocampo con Landi, Davoli e Sereni; Pasi e Bovi mezzepunte rispettivamente a sinistra e destra di Sciamanna punta avanzata. L'Adriese si dispone invece con un 4-3-3 con Di Bari e Colman difensori centrali con Bonilla e De Gregorio esterni di contenimento; a centrocampo Arvia, Dall'Ara e Castellan, mentre in attacco l'ex Cesca punta centrale affiancato dal velocissimo Marangon a destra e da Marcandella a sinistra.
L'Adriese colpisce alla prima offensiva. Corbelli commette fallo su Marcandella sulla fascia destra, dalla susseguente punizione la palla balla alta in mezzo all'area senza che nessun giocatore della Correggese riesca a spazzare via, sull'ultimo rimbalzo Di Bari in girata da dentro l'area piccola mette alle spalle di Consol. Non passano nemmeno dieci minuti che l'Adriese raddoppia. Ancora una punizione dalla fascia destra di Marangon, la palla rimbalza davanti a Cesca che la spizza a ritroso verso Castellan il quale di destro al volo la infila sotto la traversa.
La Correggese sembra morta e sepolta, ma il carattere c'è e la squadra si riversa immediatamente nella metà campo avversaria nel tentativo di riaprire la partita. Ci prova Bovi dal limite sfiorando il palo alla destra di Milan, poi Corbelli al 18' trova il varco giusto per rimettere i suoi in partita. Dalla destra Pasi prima calcia dalla bandierina uno spiovente ribattuto dalla difesa dei locali, la palla ritorna sul destro della punta biancorossa che effettua un nuovo cross a centro area dove Corbelli svetta  più alto di tutti e schiaccia in rete nell'angolino basso alla sinistra di Milan.
Il gol della Correggese mette l'Adriese in affanno, i biancorossi spingono sull'acceleratore con migliore lucidità mentre la manovra dei padroni di casa si fa sempre più pesante e confusionaria con il passare dei minuti. Corbelli impegna Milan in presa alta e per due volte l'alleggerimento all'indietro di Bovi non porta frutti ai tentativi di Davoli che spara alle stelle in entrambe le occasioni.
Nel secondo tempo Mattiazzi getta nella mischia Matei per un acciaccato Dall'Ara cambiando l'assetto del centrocampo con il nuovo entrato a destra facendo così arretrare Marcandella per contenere al meglio le sfuriate correggesi.
La Correggese rifiata e l'Adriese rialza la testa creando numerose manovre sulla trequarti avanzata. Benuzzi ricorre alla panchina inserendo Pittarello per Sereni fino a quel momento poco incisivo. La gara assume toni di un sostanziale equilibrio, ma la Correggese prova ad osare di più ma senza riuscire a trovare il guizzo giusto per mettere il reparto avanzato in condizione di provare la conclusione a rete.
Attorno al 20' della ripresa l'Adriese prova a mettere in difficoltà i biancorossi applicando un pressing alto ed i risultati non tardano ad arrivare. Al 24' infatti Marcandella serve in profondità dalla trequarti Cesca che in area piccola cerca di aggirare Consol in uscita disperata, Cesca tocca il pallone quel tanto che basta per mettere il portiere correggese controtempo che gli tocca così la caviglia facendolo cadere a terra per un calcio di rigore netto.
Dal dischetto Marcandella non sbaglia spiazzando Consol.
La Correggese prova con il cuore a riaprire subito la partita, ma il portiere Milan sfodera due grandi interventi nel giro di mezzo minuto su Bovi e su Pasi. Al 28' ci prova Pittarello ma Bonilla interviene deviando in calcio d'angolo prima che il portiere Milan possa intervenire. Al 33' Landi cade in area, i giocatori della Correggese protestano per un presunto fallo ma l'arbitro irremovibile lascia correre.
Di Bari viene espulso al 42' per il secondo cartellino giallo, troppo poco tempo per approfittarne anche perchè alla Correggese si accende la spia della riserva. Pasi prova con un calcio di punizione dal limite che lambisce il palo e la Correggese si rassegna definitivamente alla terza sconfitta consecutiva.
 
Altri risultati: Imolese-San Donato Tavarnelle 2-2 giocata ieri, Castelvetro-Fiorenzuola 1-0, Colligiana-Rignanese 1-1, Delta Rovigo-Ribelle 1-0, Lentigione-Mezzolara 0-1, Poggibonsi-Virtus Castelfranco 0-1, Ravenna-Scandicci 1-2, Sangiovannese-Pianese 2-2.
Classifica dopo 25 giornate: Delta Rovigo 50, Imolese 49, Lentigione 47, Ravenna 44, Correggese 41, Castelvetro 38, Scandicci 37, Mezzolara 36, San Donato Tavernelle 34, Colligiana 34, Rignanese 32, Pianese 31, Ribelle 29, Fiorenzuola 26, Adriese 24, Sangiovannese 22, Virtus Castelfranco 22, Poggibonsi 17.


La news č stata vista 1682 volte

Notizia precedente:
ADRIESE-CORREGGESE, LA DIRETTA WEB
Notizia successiva:
BUON COMPLEANNO A PATRICK CONSOL
 
CORREGGESE – MEZZOLARA RINVIATA AL 4 NOVEM
CORREGGIO, 23 ottobre 2020. Preso atto delle disposizioni dell’Asl competente della quarantena della Correggese, è stato disposto che la sfida Correggese – Mezzolara, gara valida per la 4^ giornata d...
RINVIATO IL DERBY DELLA JUNIORES NAZIONALE
CORREGGIO, 23 ottobre 2020. Nella giornata di oggi il Dipartimento Interregionale in seguito a una richiesta inoltrata dalla Correggese, dopo aver preso atto della documentazione allegata proveniente Servizio Sanitario...
RINVIATO IL DERBY BAGNOLESE - CORREGGESE
CORREGGIO, 22 ottobre 2020. Nella serata di ieri il Dipartimento Interregionale in seguito a una richiesta inoltrata dalla Correggese, dopo aver preso atto della documentazione allegata proveniente Servizio Sanitario Reg...
L’ESITO DEL TAMPONE DEL MEMBRO DEL GRUPPO
Nella giornata di venerdì 16 ottobre un membro del gruppo squadra della Correggese che si trovava già in isolamento volontario è stato sottoposto a un primo tampone anti Covid-19, evento questo che a...
Altre news - Settore giovanile
   
Main Sponsor
S.S.D. CORREGGESE CALCIO 1948 arl: Via Fazzano, 4 - 42015 Correggio RE - TEL 0522.692265 - FAX 0522 642286 - P.Iva 01397880350
STADIO Comunale "Nuovo Stadio Walter Borelli" Via Fazzano, 4 - 42015 Correggio RE correggese@correggese.it
Sito internet by www.globe.st