OMOLOGATA LA GARA RAVENNA CORREGGESE
04/03/2016


 

ROMA - Tra le ultime Decisioni del Giudice Sportivo, spicca quella di omologare il risultato della partita Ravenna-Correggese del 10 Febbraio scosrso.
A seguito di alcune decisioni arbitrali durante la gara in oggetto, la Correggese fece immediatamente reclamo, in quanto il direttore di gara sig. Massimiliano Rasia di Bassano del Grappa e l'assistente 1 sig. Stefano Faccioni di Legnago, dopo aver convalidato il gol regolare del giocatore della Correggese Bernasconi al minuto 27 del secondo tempo, lo hanno successivamente annullato solo a seguito delle proteste dei giocatori del Ravenna.
Tale decisione è stata considerata irregolare dal punto di vista tecnico come ha anche riconosciuto nel dopo partita l'ex arbitro Rodomonti (oggi commissario arbitrale di gara), quindi la Correggese Calcio ha ritenuto opportuno fare esaminare tale irregolarità, supportata anche dalle immagini.

 
Il Giudice Sportivo però, esaminato il reclamo fatto pervenire, lette le controdeduzioni fatte pervenire dalla SSD RAVENNA FOOTBALL CLUB 1913, ne deduce:
"la genericità e conseguente inammissibilità del reclamo di controparte, oltre che la infondatezza dello stesso nel merito; esaminato il rapporto di gara e rilevato come da esso non sia possibile rilevare alcun argomento a sostegno della tesi della società reclamante; considerato che il reclamo non è accompagnato da qualsivoglia allegazione istruttoria, e che le circostanze dedotte risultano meramente asserite; considerato che nessun valore può essere attribuito a presunte dichiarazioni effettuate da terzi e riferite de relato; considerato che le considerazioni innanzi esposte rendono evidente la pretestuosità del reclamo; 
P.Q.M. Delibera:
1) di respingere il reclamo;
2) di convalidare il risultato della gara conclusasi con il seguente punteggio: Ravenna FC 1913 – Correggese Calcio 2-1;
3) di addebitare sul conto della Correggese Calcio la tassa di reclamo.
4) di condannare la Correggese Calcio  al pagamento delle spese in favore del Ravenna , per un importo pari ad euro 500, a titolo di responsabilità per lite temeraria in forza del combinato disposto dell'art. 10, comma 1, C.G.S. CONI e dell'art. 16, comma 5, C.G.S. F.I.G.C.  "


La news è stata vista 1734 volte

Notizia precedente:
I RISULTATI DELLA 30^, LA CORREGGESE POSTICIPA AL 13 MARZO
Notizia successiva:
CAVAZZOLI 2016, CORREGGESE CON JUNIORES E GIOVANISSIMI
 
REAL FORTE QUERCETA – CORREGGESE: MATCH
CORREGGIO, 11 maggio 2021. Dopo ventun giorni dall’ultima partita, la Correggese si appresta a ritornare in campo e lo fa nel recupero della penultima giornata del girone d’andata in casa del Real Forte Querc...
RINVIATA A DATA DA DESTINARSI LA SFIDA CON
CORREGGIO, 5 maggio 2021. Il Dipartimento Interregionale in seguito a una richiesta inoltrata dalla Correggese, dopo aver preso atto della documentazione allegata proveniente Servizio Sanitario Regionale Emilia Romagna e...
RIFORMULATO IL CALENDARIO PER L’ULTIMA P
CORREGGIO, 30 aprile 2021. Il calendario di Serie D subisce una nuova modifica in vista dell’ultima parte di stagione, con l’obiettivo di portare tutte le squadre ad avere lo stesso numero di partite giocate ...
DUE NUOVI RINVII PER LA CORREGGESE
CORREGGIO, 29 aprile 2021. Delle cinque partite di recupero che la Correggese avrebbe dovuto disputare in queste settimane di aprile, i biancorossi sono riusciti a disputarne solamente una. Il Dipartimento Interregionale...
Altre news - Settore giovanile
   
Main Sponsor
S.S.D. CORREGGESE CALCIO 1948 arl: Via Fazzano, 4 - 42015 Correggio RE - TEL 0522.692265 - FAX 0522 642286 - P.Iva 01397880350
STADIO Comunale "Nuovo Stadio Walter Borelli" Via Fazzano, 4 - 42015 Correggio RE correggese@correggese.it
Sito internet by www.globe.st